[Notizie dal Comune di Palermo] Studente marocchino espluso. Orlando "La prova della follia della legge"

Ufficio Stampa Comune di Palermo ufficiostampa a comune.palermo.it
Ven 14 Apr 2017 17:08:51 CEST


"Ancora una volta assistiamo alla totale follia della normativa
italiana e comunitaria per la gestione delle migrazioni e
dell'accoglienza dei migranti."

Con queste parole il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando commenta il
provvedimento di esplusione di un giovane studente marocchino, M.F. di
26 anni, che nonostante sia affetto da disagio psichico e nonostante
fosse in Italia con regolare permesso di soggiorno, č stato ieri
trasferito al CIE di Caltanissetta per essere rimpatriato.

"Di fronte alla inumanitā di provvedimenti che applicano una norma dal
dubbio profilo costituzionale - conclude Orlando - il Comune di
Palermo, come giā avvenuto in altre circostanze, prenderā contatto con
i loro legali e sosterrā ogni iniziativa istituzionale che permetta a
questo nostro concittadino di avere l'assistenza cui qualsiasi
cittadino nel mondo ha diritto."


----------------
Fabio Citrano
Ufficio Comunicazione Istituzionale
Comune di Palermo


Maggiori informazioni sulla lista Comune